Binge Watching serie tv: che cos’è e cosa vuol dire?

Il termine proviene dall’inglese ed è l’unione di due parole: ‘binge‘ (abbuffata, sbronza) e ‘watching‘ (l’atto del guardare). Come si pronuncia binge watching? La pronuncia di binge watching è /ˈbɪndʒˌwɒtʃ/ secondo la fonetica inglese; negli ultimi anni l’espressione binge watching è diventata molto popolare nel linguaggio comune dei paesi anglosassoni. Se un tempo le maratone di serie tv erano affidate ai cari vecchi dvd boxset, oggi i servizi streaming come Infinity, Amazon Prime Video e Infinity permettono ai fan delle serie tv di spararsi una stagione dopo l’altra, recuperando serie intere nell’arco di settimane, o addirittura giorni.

Binge Watching serie tv, la differenza tra streaming e broadcast

Binge watching significa letteralmente “visione abbuffata”: si tratta di una pratica di visione totalmente immersiva che è stata resa possibile dall’avvento delle piattaforme digitali e dalla crescente diffusione del fenomeno dello streaming. Il cambiamento della modalità di fruizione di una serie, slegata dalla visione lineare e “broadcast”, ha riportato il potere nelle mani dello spettatore, che decide come vivere l’esperienza della serie tv che si appresta a vedere.

Non ci sono limiti rappresentati da stagioni, finali e episodi. La serie tv guardata in modalità binge watching diventa l’occasione per vivere la visione televisiva in maniera molto più amplificata e suggestiva per lo spettatore, che ha modo di decidere non soltanto il proprio palinsesto ma le modalità e i tempi con cui vive la narrazione della serie tv oggetto del binge watching.

BingeTV, perché il binge watching è una cosa seria

BingeTV rappresenta la massa critica per i veri, irriducibili appassionati di serie tv: i binge-watchers italiani hanno BingeTV come nuovo punto di riferimento per la propria serial addiction. In cima alle ricerche su Google troviamo le domande “una bella serie tv da vedere”, “quale serie tv iniziare”, “le migliori serie tv”: non a caso siamo nell’età televisiva definita della Peak TV, ovvero il picco dell’età aurea delle serie televisive.

Con ben 455 programmi originali scripted (serie tv) andati in onda e resi disponibili negli Stati Uniti durante il 2016 (nel 2006 erano 192), mai come oggi gli spettatori sono alla ricerca di chiarezza e affidabilità nei loro consigli seriali: quale serie tv cominciare, cosa vedere o riscoprire. Ci sono troppe serie tv e c’è la voglia di investire il proprio tempo – e le proprie emozioni – sul titolo azzeccato che fa proprio al caso nostro.

BingeTV risponde a queste necessità: ogni mese una serie tv nuova da guardare, rivalutare e apprezzare grazie agli sforzi congiunti dei maggiori siti di serie tv e influencer del panorama italiano. Mese dopo mese, BingeTV proporrà e racconterà le serie tv attraverso news, video, spoiler, gadget, classifiche, curiosità, giochi e recensioni. Proprio come il binge watching, ogni mese BingeTV sarà dedicato completamente a un titolo, presentato da ciascun blogger secondo lo stile editoriale del proprio sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *