Riassunti

Il Trono di Spade: trama stagione 6, aspettando i nuovi episodi

“IO SONO ARYA STARK”

Il Trono di Spade: momenti importanti stagione 6 - Io sono Arya Stark
A Bravoos, ancora cieca, Arya non riesce a liberarsi di una pesante zavorra: la sete di vendetta. Nonostante il suo maestro Jaqen faccia di tutto per farle abbandonare i suoi propositi per trasformarla in una perfetta adepta del Dio dai Mille Volti, Arya non desiste. Alla luce di numerose prove, fra cui uno scontro con la violenta Orfana, Jaqen comprende che la ragazza è ormai addestrata e le restituisce la vista. Jaqen le ordina un’ultima missione: uccidere Lady Crane, una donna che lavora in città come attrice. Arya rifiuta di sostenere la prova e rinuncia a diventare una Senza Volto.
La ragazza recupera Ago, la spada donatale da Jon Snow, e trascorre la notte fuori dalla Casa del Bianco e del Nero. Jaqen ordina all’Orfana di uccidere Arya. La Stark sopravvive all’imboscata ed è pronta per affrontare Jaqen. L’uomo l’accoglie dichiarando concluso il suo allenamento: “Finalmente una ragazza è diventata Nessuno”. La risposta della giovane è spiazzante: “Io sono Arya Stark e torno a Grande Inverno”. Il fandom de Il Trono di Spade ringrazia.

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *